Apre "GioVinoTo", enoteca e cibo take away (FOTO)

La nuova avventura di Riccardo, Michele e Sandro è il perfetto connubio tra consumo fast e slow. Un'attenzione ai clienti a 360°: dai vini più buoni d'Italia alla comodità del cibo take away

Apre in via Trento 9 "GioVinoTo", un posto innovativo che coniuga un consumo slow e fast di prodotti ricercati e originali. Vino, birre artigianali olandesi, insalate, tramezzini e bibite analcoliche accuratamente scelte, vi aspettano per farvi scoprire gusti nuovi senza mai dimenticare coloro che hanno poco tempo ma non vogliono rinunciare alla qualità.

Di originale, oltre che i prodotti, c'è anche il nome che di primo acchito sì ricorda il classico giovane ragazzetto, ma che in realtà rivela in un bellissimo acronimo: «"Gio" è l'essenza della gioventù, la curiosità,  la voglia di scoprire sempre qualcosa di nuovo. "Vino", è proprio il vino, la mia grande passione, mentre "To" suggerisce il "to take away", ovvero "da portare via"» ha raccontato Riccardo, che con Michele e Sandro ha aperto le porte dell'enoteca una settimana fa.

GioVinoTo, infatti, è proprio questo: voglia di scoprire, amore per il vino e un servizio per chi non ha tempo di cucinare. Diviso principalmente in due aree, all'ingresso potrete trovare prodotti take away da consumare per strada o casa, mentre, proseguendo oltre un meraviglioso arco incorniciato da bottiglie, scoprirete una meravigliosa enoteca.

«La mia passione per il vino la coltivo da quando ero piccolo. Poi è arrivata la scuola e, in seguito, i 15 anni di esperienza nel campo del food. A dire il vero, il vino non smette mai di stupirti: ogni bottiglia aperta è un mondo nuovo, un sapore da scoprire» ha aggiunto Riccardo.
«Trieste negli ultimi anni è tornata ad essere una città turistica, quindi per questa nuova apertura abbiamo prediletto vini provenienti dal Collio, dal Carso e dalla Slovenia. Non mancano anche vini dal resto d'Italia, bollicine, champagne e superalcolici ricercati. Per avvicinare le persone al mondo del vino, abbiamo anche deciso di dedicare i sabati, dalle 18 alle 20, ad una serie di degustazioni gratuite proprio per far conoscere le bottiglie che proponiamo».

«Il centro storico è sempre più bello, così abbiamo deciso di offrire ai visitatori e ai triestini un posto che potesse offrire qualcosa di ricercato per evitare i soliti brand da grande catena, stando, ovviamente, attenti al prezzo. Crediamo che sia giunto il momento di avere coraggio e di essere orgogliosi della nostra città. Come non dimostrarlo cercando di dare in prima persona un contributo alla sua bellezza?» ha concluso.

Non vi resta che andare a scoprire questo nuovissimo posto! In arrivo anche il sito internet di GioVinoTo, dove potrete ordinare comodamente da casa le vostre bottiglie di vino preferite grazie alla sezione shop e dove, con un semplice colpo di telefono, potrete prenotare la vostra spesa per evitare file e inutili perdite di tempo!

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

Torna su
TriestePrima è in caricamento