Gorizia, casa in fiamme: i vigili trovano un cadavere carbonizzato

Sul posto anche il Nucleo investigativo anti-incendio, una unità speciale dei vigili del fuoco

Il cadavere di un uomo è stato trovato ieri, lunedì 25 settembre, durante lo spegnimento dell'incendio di una casa nel comune di San Lorenzo Isontino.

Come dichiarato da Il Gazzettino, l'allarme è stato dato dai vicini attorno l'una di notte. Sul posto sono giunti poco dopo i vigili del fuoco del Comando di Gorizia, una Aps e una autobotte.

Ancora da accertare le cause del rogo, mentre per quel che riguarda la persona morta, un anziano di 90 anni, l'ipotesi più valida è che sia deceduta per un malore o per inotossicazione. Esclusa l'azione violenta di terzi in quanto non sono stati riscontrati segni di aggressione sulla salma.

La casa è stata posta sotto sequestro su disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Triestina-Sambenedettese 1 a 2 | Le pagelle: fischi al Rocco, Unione sconfitta in 11 contro 9

Torna su
TriestePrima è in caricamento