Tragedia in porto: 46enne triestino muore schiacciato da un rimorchio

Roberto Bassin ha perso la vita nella serata di oggi mentre era in servizio presso il terminal di Samer. Vani i tentativi del personale del 118.

Tragico incidente sul lavoro questa sera in porto: un uomo ha perso la vita rimandendo schiacciato da un rimorchio in manovra. La vittima, un guardiafuochi triestino di 46 anni, Roberto Bassin, era in servizio presso il terminal di Samer. All'arrivo dell'ambulanza e dell'automedica le sue condizioni erano già gravissime: trauma addominale da schiacciamento e arresto cardiaco. Vani i tentativi di rianimarlo e salvarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento