Patologia cerebrale per Nadia Toffa: trasportata in elicottero a Milano

La conduttrice e inviata de "Le Iene" si è sentita male mentre si trovava in albergo a Trieste

La conduttrice e inviata de "Le Iene" Nadia Toffa è stata colpita da un grave malore a Trieste. La 39enne inviata di Mediaset si trovava in città presumibilmente per un altro serivizio sulla Ferriera di Servola - vista la concomitanza con l'evento organizzato dal Movimento 5 Stelle sullo stabilimento siderurgico - quando alle 13.45 di oggi, sabato 2 dicembre, è stata colpita da un improvviso malore mentre stava lasciando l'albergo dove alloggiava, l'hotel Victoria di via Oriani. 

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi giunti sul posto con automedica e ambulanza del 118; poi il trasporto d'urgenza all'ospedale di Cattinara per le cure e accertamenti del caso: le sue condizioni sono state definite fin da subito molto gravi ed è stata ricoverata in terapia intensiva in prognosi riservata

Poco dopo la Direzione di Asuits ha diramato una nota in cui si «conferma il ricovero della dottoressa Nadia Toffa all'Ospedale di Cattinara. La prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione. È in programma il trasferimento nel corso della serata/notte al San Raffaele di Milano con elisoccorso». Trasporto protetto poi partito come anticipato intorno alle 22 da Ronchi visto che la bora impediva l'atterraggio dell'elicottero a Cattinara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento