Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La protesta di Greenpeace contro Generali, il video dello sgombero

Questa mattina davanti alla stazione Marittima di Trieste, dove era prevista l'assemblea dei soci del colosso assicurativo, è andata in scena la protesta di una quindicina di attivisti della storica associazione ambientalista

 

Questa mattina di fronte alla Stazione Marittima di Trieste, dove è iniziata l'assemblea degli azionisti del gruppo Assicurazioni Generali, una quindicina di attivisti della celebre associazione ambientalista Greepeance hanno inscenato una protesta contro il colosso assicurativo. Secondo GP il gruppo assicurerebbe centrali a carbone in Polonia e Repubblica Ceca, centrali che produrrebbero un forte impatto ambientale e sulla salute dei cittadini che vivono attorno alle aree industriali. 

Impegno ad uscire dalle miniere polacche

Come riporta l'agenzia di stampa Dire, Generali ha subito replicato alla protesta: "Oltre a non investire in nuovi clienti carboniferi, Generali sta procedendo al disinvestimento dei due miliardi di euro di attività legate al carbone in portafoglio". Le parole sono del Presidente, Gabriele Galateri, che ha aggiunto che la compagnia avrebbe anche deciso "di non assicurare alcuna nuova costruzione di centrali elettriche e miniere a carbone - anche se di clienti esistenti - impegnandosi a uscire da tutte le miniere di carbone polacche". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TriestePrima è in caricamento