Grado, recuperati due turisti sopraffatti dal maltempo

La Guardia Costiera della città del sole ha individuato un giovane 37enne di nazionalità ceca che non riusciva più a rientrare a riva dopo essersi allontanato a bordo del suo gommone. Questa mattina invece un turista austriaco aveva fatto perdere le sue tracce sempre in laguna

Nella mattina di ieri 9 luglio la Guardia Costiera di Grado ha recuperato un giovane bagnante di nazionalità ceca che, dopo essersi spinto al largo della spiaggia nei pressi di un canale dell'isola del sole a bordo di un gommone a remi, non riusciva più a rientrare a causa delle avverse condizioni meteo. Preso dal panico, il giovane si è gettato in acqua cercando di raggiungere a nuoto la spiaggia da dove era partito. 

La Guardia Costiera ha quindi recuperato il bagnante che, dopo aver nuotato un po', era ormai stremato. Sono stati gli uomini a bordo del battello B43 a trasportare l'uomo al molo Torpediniere. Una volta sbarcato, il cittadino di origine ceca è stato preso in carico dal personale del Sores che era stato avvistato dalla Capitaneria di Porto di Monfalcone. 

E questa mattina la Capitaneria del capoluogo bisiaco ha recuperato un turista austriaco di 65 anni che aveva fatto perdere le sue tracce sempre nella zona tra Monfalcone e Grado. La compagna dell'uomo ha dato l'allarme e la GC lo ha individuato, in buona salute, a circa 600 metri dalla zona da dove era partito. 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

Torna su
TriestePrima è in caricamento