Falso "Made in Italy": 2480 camicie sequestrate dalla Gdf

La merce era destinata a essere commercializzata come "italiana" nel Regno Unito, ma proveniva dalla Turchia: il camion è stato fermato nel Porto Nuovo di Trieste dai militari della Guardia di Finanza di Trieste e i funzionari del servizio antifrode delle Dogane

I militari della Guardia di Finanza di Trieste e i funzionari del servizio antifrode delle Dogane, nel corso dei dispositivi di vigilanza dinamica finalizzati alla repressione del contrabbando e altre forme di illecito, hanno portato a termine un'operazione contro la contraffazione e tutela dei consumatori: sono state individuate, all'interno di un camion sbarcato in Porto Nuovo e proveniente dalla Turchia, 2480 camicie su cui erano presenti marchi ingannevoli per indurre gli acquirenti a pensare che i prodotti fossero di origine italiana.

Le Fiamme Gialle e la Dogana hanno immediatamente provveduto a contestare ai rappresentanti legali delle imprese (con sede in Turchia e Gran Bretagna) la violazione del Codice penale (articolo 517: vendita di prodotti industriali con segni mendaci) in relazione alla normativa internazionale (il cosidetto "Accordo di Madrid") in materia di false o ingannevoli indicazioni di origine e provenienza della merce, destinata a essere commercializzata come "italiana" nel Regno Unito. Le camicie sono state sottoposte a fermo amministrativo e i responsabili denunciati all'Autorità giudiziaria. 

17apr15. gdf camicie false-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

17apr15. gdf camicie false-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento