Il ristorante Karis si rinnova e diventa braceria

Nuovo look per l'ormai storico ristorante di Pesek. Marko Karis: "Abbiamo lavorato per due mesi e il risultato, fortunatamente, piace anche ai clienti che sono rimasti entusiasi"

Nuovo e succulento capitolo dell'ormai storico ristorante Pesek che, dall'11 aprile, offre anche una zona dedicata alla braceria.

Il locale, gestito da Marko Karis e la sua famiglia, è stato rimesso completamente a nuovo. Un ambiente moderno e innovativo è pronto ad accogliervi in Loc. Pesek 69: "Abbiamo lavorato per due mesi e il risultato, fortunatamente, piace anche ai clienti che sono rimasti entusiasi- ci ha raccontanto Marko- La novità è il nostro nuovo compagno di viaggio, il forno a brace spagnolo Josper da dove usciranno deliziosi piatti a base di carne affumicata".

"Il menù della braceria varierà ogni tre mesi - aggiunge Karis -. Oggi potete gustare cube roll e tomahawk di black angus irlandese, costine di agnello allevate in Nuova Zelanda, cuore di filetto di manzo irlandese, bracioline di maialino iberico e tanto altro". Vasta scelta anche di birre, tra cui anche una IPA senza glutine, e vini. E' stata infatti anche ampliata la zona bar dove potrete trovare una zona dedicata ai cocktail e aperitivi e una, appunto, alla birra e ai vini.

Novità anche per quel che riguarda l'offerta del ristorante: "Abbiamo rivisitato gli antipasti e i primi rendendoli più moderni, soprattutto nella presentazione dei piatti. I secondi restano, invece, gli stessi, i classici".

Non vi resta che provare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento