A vela da Trieste a Hong Kong, il diario della prima settimana

Fabrizio Pizzioli e Matthew Hampton Wakelling stanno compiendo un viaggio straordinario dall'Adriatico alla Cina, navigando idealmente sulla via della Seta. "We sail the silk road" è il nome della loro impresa. Nell'articolo il racconto della prima settimana

Un tramonto spettacolare in Adriatico

6 marzo

Dopo un breve riposo sul divano la guardia notturna mi tocca fra la mezzanotte e le tre. Nel buio della notte il vento si è calmato ed ha lasciato spazio a lunghe onde che alzano ed abbassano Nemesis, ma di cui non devo troppo curarmi. Fa freschetto e mi addormento a tratti al timone -abbiamo messo l’allarme sul radar in caso di barca sulla nostra rotta. Non c’è nessuno, solo un grande cielo stellato e sogni vividi che si manifestano quando chiudo le palpebre; c’è un bacio del mio amore così vero e caldo che mi consola.

Senza forze alle tre e mezzo mi abbandono al sonno vicino alla foto di Lucrezia mia figlia, Massimiliano mio figlio e Andreea il mio faro.

we sail the silk road-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento