Incendio nella notte in via Revoltella: un intossicato e appartamento distrutto dalle fiamme

L'intervento dei Vigili del fuoco ha coinvolto 16 unità. Sul posto anche 118, Polizia e tecnici dell'AcegasApsAmga

Nella corsa della scorsa notte, all'1.14 di martedì 15 novembre, i Vigili del fuoco sono intervenuti in via Revoltella 5 a causa di un incendio nell'appartamento al terzo piano (su quattro) dello stabile: sul posto sono intervenuti quattro mezzi e ben 16 pompieri per avere la meglio sulle fiamme.

I Vigili del fuoco hanno provveduto oltre che alle operazioni di estinzione dell’incendio e anche all'evacuazione del condominio: l’inquilino dell’appartamento interessato dalle fiamme risulta l'unico intossicato ed è stato sottoposto ai controlli del 118 e quindi trasportato per accertamenti all’ospedale di Cattinara.

Una volte spente le fiamme, si è provveduto a una verifica generale degli appartamenti interessati dalla possibile presenza di fumo, o possibili danni per infiltrazioni d’acqua per consentire laddove possibile il rientro degli inquilini. L’azione termica e le alte temperature hanno provocato ingenti danni all’appartamento interessato, in particolare sono state danneggiate le strutture del solaio superiore della camera da letto nonché gli impianti elettrici e termici presenti.

Presenti sul posto anche gli operatori della Polizia di Stato e il personale AcegasApsAmga per la disattivazione delle utenze gas ed elettrica dell’appartamento danneggiato dall’incendio.

Dopo circa 5 ore di lavoro, le squadre dei Vigili del fuoco sono tornate in caserma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

Torna su
TriestePrima è in caricamento