Investimento mortale Barcola: lo shock e il vuoto dopo l'incidente

Siamo tornati sul luogo dell'incidente per sentire i commenti di chi, questa mattina, direttamente o indirettamente, si è sentito parte di questa tragedia

Un caso, il destino, un cerchio che si chiude forse. Una maledetta "sliding door", una di quelle che ti cambia la vita perchè proprio questa mattina Paolo Marsilli, che si era appena trasferito a Cervignano per stare vicino alla sua famiglia, prima di un appuntamento fissato in città, aveva deciso di fare una passeggiata a Barcola.

"E' stato un caso, il destino" ha detto uno dei due amici che oggi si sono incontrati sul luogo dell'incidente per lasciare un ricordo, un omaggio, un simbolo. I gigli bianchi e le rose rosse ora saranno un faro su quelle strisce pedonali che hanno tolto la vita a Paolo, un monito per chi, da oggi, percorrerà quel tratto.

Investimento mortale a Barcola, perde la vita un uomo

"Era più di un amico, un fratello. Faceva l'insegnante di religione ma, con in tasca una laurea in teologia e lettere antiche e tantissima passione, insegnava molto più di una semplice materia: era punto di riferimento. Amava parlare di ogni cosa, far ragionare i suoi interlocutori. Era curioso, molto intelligente e, soprattutto, uno di quelli sempre pronti ad aiutarti. Lascia un vuoto agli amici e agli alunni".

"E' una notizia che scioccato tutti" ha dichiarato, invece, la titolare del Bar Franza, situato a pochi metri dal luogo della tragedia. "Non ero presente, c'era la mia dipendente. L'ho sentita al telefono poco fa, era ancora scossa".

"Secondo quanto mi ha riferito, l'auto che ha investito la vittima non stava correndo. E' stata proprio lei ad allertare il personale del 118 ed è stata lei a dare i primi soccorsi alla vittima. Ha visto solo gli ultimi spasmi, poi la morte. Il 23enne, il giovane alla guida della Volksvagen grigia, era in preda al panico. Deve essere stato un momento terribile. Purtroppo queste cose accadono. L'unica cosa che mi lascia perplessa è che abbiano messo in sicurezza i due passaggi pedonali nelle vicinanze, ma non questo".

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento