Una macchina si cappotta sulla curva dell'Italcementi, chiusa la GVT

Una donna al volante della sua automobile si è cappottata da sola sulla ex GVT all'altezza della curva dell'Italcementi. Ennesimo sinistro in un punto critico dell'arteria stradale. Sul posto anche i Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri. La conducente, da prime indiscrezioni, non sarebbe in gravi condizioni

Ennesimo sinistro sulla ex GVT all'altezza della curva dell'Italcementi. Una donna al volante della sua automobile si è cappottata da sola questa mattina poco dopo le 10.30. Il punto critico dell'arteria stradale negli ultimi giorni ha fatto uscire di strada diverse automobili e ha registrato un paio di incidenti, come raccontato ieri. Sul posto anche i Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri. La conducente, da prime indiscrezioni, non sarebbe in gravi condizioni. Le dinamiche dell'incidente sono al vaglio delle forze dell'ordine. 

L'incidente ha creato numerose reazioni social sui diversi gruppi facebook di Trieste. 

“Finchè no scampa el morto nisun farà niente", leggi i commenti

L'ex GVT è chiusa temporaneamente al traffico. 

La giornata di ieri tra incidenti e uscite di strada

L'incidente del 25 Novembre

Potrebbe interessarti

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • Gli effetti benefici dell'anguria, il frutto più atteso dell’estate

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Avvistato squalo volpe nelle acque del golfo di Trieste

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Carico da oltre 9 tonnellate rovina addosso ad una macchina, illesi gli automobilisti

  • Trauma cranico dopo un tuffo in Val Rosandra: soccorso un 17enne

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento