Tremendo schianto a Mattonaia: 3 feriti gravi

Sul posto quattro ambulanze e automedica del 118, Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco

Foto di Gianluca Barletta

Poco prima delle 17 di questo pomeriggio, di martedì 10 aprile, si è verificato un violentissimo incidente a Mattonaia a San Dorligo della Valle: coinvolti una Toyota Rav 4 e un furgone.

Sul posto sono intervenute ben quattro ambulanze e l’automedica del 118 per soccorrere i feriti: tre di questi sono gravi e dopo le valutazioni sul posto sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Cattinara; una quarta persona invece è riamasti ferita lievemente.
Per estrarre i passeggeri dell’auto è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco che si sono occupati anche della messa in sicurezza della zona.
Per i rilievi e la viabilità Polizia di Stato e Carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • E' una nuova macchina Toyota Rav 4 che faceva test al luna park per gli autoscontri con gps e telefoni cellulari. ????????????

  • Almeno non ci sia stato un guasto tecnico, direi che al luna park gli autoscontri non hanno gps o cellulari!

  • pena go visto el titolo go pensà la stessa roba

  • Ma ultimamente la gente fa scola guida al luna park sui autoscontri? Ogni giorno un...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Convegno sui 300 anni del porto: "Trieste torna al centro del mondo"

  • Cronaca

    Siglato a Trieste il primo manifesto dell'olio extravergine d'oliva

  • Incidenti stradali

    Investimento in via Bramante: 50enne ferita

  • Cronaca

    Nuova operazione di Polizia al Silos, sequestrata cocaina e marijuana

I più letti della settimana

  • Deceduta in ospedale la donna investita da un autobus

  • Investimento mortale in piazza Goldoni

  • Si lancia contro un'auto per simulare un incidente: arrestato per truffa

  • Si amputa la mano per truffare l'assicurazione

  • Apre Crops: insalate e zuppe da personalizzare e comporre (FOTO)

  • Guidava ubriaco e senza patente: denunciato

Torna su
TriestePrima è in caricamento