Incidente mortale alla Fincantieri: operaio triestino schiacciato da un masso di 700 Kg

A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione e la corsa verso l'ospedale di Cattinara

Grave infortunio sul lavoro alla Fincantieri di Monfalcone questa mattina verso le 9.15. Un operaio è rimasto schiacciato da un masso di circa 700 chili che gli ha provocato un forte trauma da schiacciamento.

Si tratta di un giovane Matteo Smoilis, di 19 anni, il quale è stato immediatamente trattato con manovre di rianimazione: Sul posto ambulanza, automedica, elisoccorso, polizia e vigili del fuoco. Il ragzzo è stato trasportato in codice rosso presso l'ospedale di Cattinara nell'estremo tentativo di salvargli la vita, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento