Grave incidente in A23: due morti in un tamponamento a catena

L'incidente si è verificato nei pressi del nodo di interconnessione con la A4 sulla Udine-Palmanova e ha coinvolto due camper, un camion e un'auto. Chiusa l'entrata a Udine Sud

Sono due le persone morte nel grave incidente verificatosi verso le 11 e 30 di questa mattina sulla A23 Udine-Palmanova, in direzione del nodo di interconnessione fra A4 e A23.

La situazione

Coinvolti in un tamponamento a catena due mezzi pesanti, una vettura e un camper. Un ferito è stato già trasportato in ospedale mentre un’altra persona è ancora incastrata fra le lamiere (aggiornamento delle 13 ndr). 

20190424_114840_resized-2

I soccorsi

Polizia stradale e ausiliari al traffico di Autovie Venete stanno organizzando il deflusso -  in contromano - del traffico rimasto bloccato nel tratto di A23, in direzione nodo di Palmanova. Sul posto anche personale del 118 e vigili del fuoco.

20190424_114641_resized-2

Casello chiuso

A Udine Sud è stata chiusa l’entrata in direzione Palmanova e sono stati attivati tutti i pannelli a messaggio variabile con le informazioni, sia in itinere, sia in ingresso. Anche Autostrade per l’Italia ha provveduto a riprendere l’informazione nel tratto di sua competenza.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • In autostrada, tamponamento tra tir e macchine xe quasi solo per distrazione non c’entra niente la velocità, statisticamente incidenti in autostrada mortali, il 90% è coinvolto uno o più tir...e questi non vanno a 130 su limite 60.....

  • Ma corri chi..??? Xe solo un problema de tir in fila come lumache distratti dal cellulare e dai libri e addirittura un portatile sul volante, perché questa xe la dura realtà de gente che ormai noiosi dalla guida fa tutto altro....

    • E de quei che, con limite de 60 km/ora sul tratto dei lavori, continua gnancapel a viaggiar a 130/150...

  • Approvo quanto scritto.Purtroppo ritengo che gli incidenti saranno sempre in aumento per le distrazioni degli autisti causate dai mezzi moderni (vedi smartphone e altri) e dai colpi di sonno di chi guida gli autotreni.

    • I autotreni xe i pochi che xe quasi obbligadi a viaggiar entro i limiti de velocità, el 90% dei altri cori come dannai e sempre e comunque col celulare in man (e so de cossa che parlo)

  • Come le famose consegne prime,consegne in un giorno, e come se pensa che riva i pacchetti a casa dela gente. Che magari ordina monade che no dopererà mai,ma le vol subito,drio a quel pacchetto ghe xe gente che ga el fià sul collo,che ga de correr per quel pacchetto e farse un cul tanto ,per che motivo?...xe el sistema el problema , che ga ritmi frenetici ,del tutto e subito...e i problemi negativi xe all'ordine del giorno logico , niente de strano .. Come questo dei trasporti su camion ,a tutto el resto..

    • Povere persone... condoglianze alle loro famiglie..pace...

      • uno dei pochi commenti con senso

  • Chiaramente i corri de bruto,non se dubbi, ma el punto xe , perché i corri tanto? Non xe che a causa dalla società odierna ,dove tutto xe de farlo veloce e de fretta , gabi aumentado i ritmi,la pression sulla gente ,che ga effettivamente de correr ,de qua de la,per raggiunger cosa? Per velocizzar el consumo de risorse , per cosa? El punto se questo,come xe la ,anche per i marciapie,per le botteghe ,e tanti posti,te vedi gente de furia come se qualchedun ghe coresi drio,o dovessi far qualche staffetta ma xe colpa del sistema questo,che ga imposto ritmi frenetici , ma per quale motivo , la terra esisti de milioni de anni,perché dover far tutto de furia , che senso ga.. E purtroppo succedi incidenti talvolta gravi,come ne succederà sempre de più , xe evidente , aumentando i ritmi ,aumenterà si tante robe,sia positive ma sopratutto negative,dall'umor ,allo stress,al far tutto subito e de fretta , no per tutti ovviamente, xe chi anche se la vivi comodo , ma xe una minoranza rispetto a tutti gli altri che tira el careto dove xe sentadi quei pochi pashà ...

  • I corri come stronzi, quando xè che se farà qualcosa???? O dovremo continuar a aver morti su quel tratto de strada?

    • No te perdi mai ocasion de meter in mostra la tua ignoranza. I stronzi no cori. I stronzi o i xe in strada e finisi calpestai, o inxe drio una tastiera a scriver comenti de merda, come i tuoi... Torna in strada a farte calepestar, inveze de ofender i morti e de riflesso i familiari.

    • ma cosa dici ? gli autisti NON POSSONO superare i limiti imposti salvo rare eccezioni ( hanno un limitatore e un disco orario che va presentato ai controlli anche in forma retroattiva) nessuno ha consoderato che quel tratto è perocolosissimo ? no corsie emergenza ! no spazio careggiata no vie fuga ??

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendia la tenda di un bar a Opicina: denunciato 62enne

  • Cronaca

    ICGEB: Lawrence Banks è il nuovo direttore generale

  • Cronaca

    Controlli sulle biciclette abbandonate, la Polizia Locale ne recupera 19

  • Cronaca

    La Barcolana presenta l'edizione 2019 e fissa il "tetto" delle 2700 barche

I più letti della settimana

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Vivono in 35 metri quadri dopo aver perso tutto, la storia di una famiglia a Opicina

  • Il Festival della pizza sbarca a Trieste

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Venti decessi ogni 1000 persone per tumori, Trieste tra le città dove si muore di più

Torna su
TriestePrima è in caricamento