Incivili al Maggiore: rubati gli addobbi nel reparto di ematologia

Le decorazioni erano state installate dall'associazione AIL Trieste "Giovanni Lapi" Onlus e le infermiere del reparto: questa sera lo spettacolo di beneficenza "Stropite el naso"

«Stamattina al lavoro ho trovato questo. Il niente. Si sono fregati gli addobbi natalizi 🎅🎄🎁 messi da noi per creare un po' di atmosfera di calore e di festa agli afferenti al nostro ambulatorio, in compenso hanno lasciato lo sporco (non sia mai che i cioghi una roba senza dar altro). Niente, in Italia non bisogna far assolutamente niente perchè non val la pena. Bon nadal sopratutto a quei che se ga portado via i festoni. El prossimo anno non faremo proprio niente. Sono cose che lasciano costernati per la pochezza di civiltà e ancor prima d'animo di taluni».

Lo sfogo è di una volontaria dell'associazione AIL Trieste "Giovanni Lapi" Onlus che appunto aveva decorato i muri del reparto di ematologia dell'ospedale Maggiore insieme alle infermiere, senza considerare l'inciviltà e la pochezza umana di chi ha ben pensato di rubare gli addobbi: «Non si è trattato di una rimozione voluta dalla direzione sanitaria. È purtroppo già successo altre volte, nei giorni festivi c'è meno personale. Purtroppo. In ogni caso la pubblicazione di questo triste evento non aveva il senso di richiedere addobbi in sostituzione (come ci sono già stati offerti dall'associazione Nimdvm, ma purtroppo abbiamo dovuto stoppare la loro enorme generosità) ma solo di tentare di smuovere un po’ la coscienza ( se ne ha/hanno una) di chi ha fatto una cosa così inqualificabile. Anni fa avevano portato via anche l'albero di Natale...».

Per stare vicini e sostenere l'associazione gli interessati potrebbero andare allo spettacolo di questa sera, martedì 19 dicembre, alle 20.30, al teatro Silvio Pellico di via Ananian per assistere allo spettacolo "Stropite el naso" messo in scena dalla compagnia L'Armonia: il costo del biglietto, pari a 8 euro, andrà tutto interamente donato alla AIL Trieste "Giovanni Lapi" Onlus. 

25440154_1579705115449794_1500572272970559105_o-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento