Municipio, sindaco Dipiazza incontra dirigente Polizia Postale Alessandra

Incontro oggi tra il sindaco Roberto Dipiazza e il dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni del Friuli Venezia Giulia, Alessandra Belardini

Oggi in Municipio, il sindaco Roberto Dipiazza ha incontrato il Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni del Friuli Venezia Giulia, Alessandra Belardini, che è a capo del Compartimento regionale dal dicembre 2016. Entrata in Polizia nel 1996, Belardini durante la sua carriera ha ricoperto vari incarichi di alta responsabilità tra cui alla Questura di Palermo, in vari commissariati, nonché al Dipartimento della Pubblica sicurezza del ministero dell’Interno, al Servizio centrale della polizia postale e delle telecomunicazioni di Roma. 

Nel corso dell'incontro, cui ha partecipato il consigliere comunale Vincenzo Rescigno, è stata rilevata l'importanza che riveste più che mai la 'comunicazione' , in particolare via web, e, visto il sempre maggiore utilizzo degli strumenti informatici, l'elevato rischio di incorrere in truffe. «Complessivamente a Trieste si è registrato un aumento del 20% circa - ha detto Alessandra Belardini – di inganni e raggiri a danno degli utenti del web. La nostra missione è spiegare alla gente come interagire meglio attraverso il web con piccole regole e accorgimenti che sono utilissimi per 'captare' le possibili truffe, sempre in collaborazione con la Polizia di Stato e in completa sinergia con il Questore. A volte l'istintività ci porta a creare incidenti sulla rete – ha spiegato - un po' come può succedere quando si percorre una strada».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concetti pienamente condivisi dal Sindaco Dipiazza, che ha dimostrato sensibilità e interesse su un tema di pressante attualità oltre a manifestare la disponibilità a collaborare in tal senso per aiutare tutte le persone a prevenire e a imparare a difendersi: «È importantissimo attivarsi insieme per sapere come contrastare le truffe del web ma anche quelle che possono avvenire porta a porta, soprattutto a scapito delle persone anziane”. La Belardini ha infine annunciato un nuovo progetto “Pronti, partenza, web” che potrà essere d'ausilio insieme a tutta una serie di regole e di comportamenti atti a impedire di incappare nelle frodi informatiche, che saranno illustrate anche nel corso della Barcolana, nell'apposito stand messo a disposizione, oltre alla possibilità di essere sempre aggiornati e allertati sui frequenti rischi informatici dell'ultima ora consultando il sito: www.commissariatodips.it, dove si possono anche chiedere informazioni o chiarimenti. È disponibile anche l' APP della Polizia online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento