Indagine della Corte dei Conti sulle "assunzioni facili" in Regione

11.02 - Cernigoi (Ugl): «L'assessore Panontin riferisca alle organizzazioni sindacali del Comparto»

In merito alla recente indagine avviata dalla Corte dei Conti su presunte "assunzioni facili" di personale interinale presso gli uffici della Regione Friuli Venezia Giulia, interviene il la Segreteria Regionale Ugl Fvg Matteo Cernigoi assieme alla Federazione Ugl Autonomie: «L'assessore Panontin, visti i recenti sviluppi, dovrebbe riferire alle organizzazioni sindacali del Comparto, cosa stia accadendo, illustrando cosa la Regione stia facendo, concretamente, per assicurare alle procedure di assunzione di personale interinale quella dovuta trasparenza richiesta dalle norme di legge ed auspicata non solo dai cittadini, ma anche da coloro i quali sono ancora in attesa di una chiamata, perché si son visti interrompere il pregresso rapporto di lavoro con l'Amministrazione».

«Episodi come questi - prosegue il sindacalista - devono far riflettere la Regione affinché si pensi seriamente di aprire, il prima possibile, una stagione di concorsi pubblici con l'obiettivo di risolvere l'annoso problema del personale precario. Persone di ogni età, che magari si ritrovano non più in servizio pur avendo maturato moltissima esperienza pregressa. Si rischia di dover formare ex novo dei lavoratori, avendo già del personale ultra qualificato e preparato a disposizione. Un vero e proprio paradosso a spese di lavoratrici e lavoratori».

«Quindi - conclude Cernigoi - è meglio che della questione venga investito il sindacato di categoria e si convochi al più presto un tavolo di concertazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento