Infarto fatale a Muggia: perde la vita mentre gioca a bocce

Durante il trasporto a Cattinara il cuore dell'uomo è stato colpito da altri arresti cardiaci che ne hanno provocato il decesso in ospedale

Stramazza al suolo durante una partita di bocce: è accaduto a Daniele Deffendi, un 59enne di Trieste sul campo della società "Muggia Bocce 1981-2007" nella serata del 5 ottobre. I compagni hanno immediatamente chiamato il numero di emergenza 112 e sono stati dapprima guidati dai medici nelle procedure di rianimazione, poi sono intervenuti i sanitari con intubazione e defibrillatore. Purtroppo durante il trasporto a Cattinara il cuore dell'uomo è stato colpito da più infarti successivi che ne hanno provocato il decesso in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento