Insulta i poliziotti e i clienti di un bar in via Settefontane: nei guai 58enne

Ubriaco e molesto, l'uomo ha iniziato a molestare gli avventori, per poi diventare aggressivo con gli agenti

Ieri sera la Polizia di Stato ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per il rifiuto di fornire le proprie generalità un uomo, A.N., nato a Milano nel 1961 e residente in città. In palese stato di alterazione alcolica, ha inveito contro e importunato gli avventori del "Disco Bar" in via Settefontane 13. Il proprietario ha informato la sala operativa della Questura per il tramite del 112 e sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, si è rifiutato di fornire le proprie generalità e ha ostacolato l’operato degli agenti, insultandoli e continuando a inveire contro i clienti del locale. Accompagnato in Questura, dopo le formalità di rito, è stato deferito alla locale Procura della Repubblica

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento