Dipiazza boccia via Mazzini pedonale e striglia Acegas (VIDEO)

Intervista a conclusione della prima settimana del suo terzo mandato da sindaco, Roberto Dipiazza è un fiume in piena: dai lavori in piazza Unità e piazza Libertà alla Ferriera, settimane dense di incontri e provvedimenti

Una settimana "fiume" per il suo ritorno in Municipio: Roberto Dipiazza, accusato di "immobilismo" durante la campagna elettorale, è sceso in campo su tutti i fronti (non avendo ancora una Giunta) e ha incontrato numerose associazioni e persone.

POLIZIA LOCALE ARMATA - A lavoro fin dai primi istanti in cui lo spoglio ha definito il risultato finale della tornata elettorale, «ho subito chiesto al comandante della polizia locale di mettere la pattuglia in viale XX Settembre». Propio sugli operatori comunali e la polemica innescata dalla sua intenzione di armarli (per i servizi notturni, ndr) la replica è puntuale: «La polizia privata nei supermercati si, e miei uomini no? In città manca la sicurezza».

SALA TRIPCOVICH - PIAZZA DELLA LIBERTÀ- Quanto allo sgombero della zona sala Tripcovich «ho ricevuto le scuse da don Amodeo per la polemica legata al senzatetto che dormiva vicino casa sua, pensava fosse uno di quelli di largo Santos, ma lì non abbiamo ancora iniziato». Su piazza della Libertà la notizia di oggi è che «entro la fine dell’anno saranno avviate le procedure per le gare di assegnazione dei lavori: si tratta dell’ingresso alla città e non può essere ridotta in queste condizioni di insicurezza e poca fruibilità; avevo lasciato un progetto di riqualificazione e lo riprendo in mano con un bando europeo da 3,8 milioni di euro».

DEGRADO - ACEGAS - Sul degrado Dipiazza ha strigliato poi AcegasApsAmga: «Un’analisi a 360 gradi sulla situazione in cui si trova la città l’ho fatta con il direttore di AcegasApsAmga Roberto Gasparetto e nei prossimi giorni partiranno interventi strutturali di riqualificazione urbana, relativi allo sfalcio dell’erba nei quartieri e sui bordi strada. Inizieranno anche gli interventi di pulizia delle caditoie per migliorare il drenaggio delle strade e attenuare i fenomeni di allagamento. In città, inoltre, saranno sostituiti i cestini in ferro dell’immondizia usurati e rotti con dei nuovi elementi. I servizi cimiteriali resteranno sotto la gestione di AcegasApsAmga. Con il direttore Gasparetto ci siamo dati appuntamento il 30 settembre per esaminare i risultati degli interventi che abbiamo adottato».

TERRANOVA - GIUNTA - Sull'incontro con i dirigenti e in merito al ritorno di Santi Terranova come segretario generale il sindaco conferma di aver «scritto all'albo dei segretari comunali; dieci giorni e riceveremo la risposta e potrò scegliere dalla lista, ma in realtà sceglierò Santi Terranova».  Dipiazza, nella nostra intervista, ha poi svelato altri due nomi della futura Giunta: oltre ai fedelissimi Giorgio Rossi e Carlo Grilli della sua Lista, «la legge impone quattro nomi femminili, sicuramente Angela Brandi per quanto riguarda Forza Italia e Luisa Polli per quanto riguarda la Lega Nord».

STOP TRENINO E P-DAYS - Non è mancata qualche critica all'ex sindaco Roberto Cosolini per quanto riguarda due dei suoi (e della sua Giunta) cavalli di battaglia: il trenino del Porto Vecchio «sembra sia costato 265 mila euro, un azzardo e una cosa da campagna elettorale fatta con i soldi dei cittadini» commenta Dipiazza che ha deciso di terminare definitivamente con la sperimentazione di via Mazzini pedonale dal 31 luglio (i famosi P-Days) definendo poi «demenziale la pista ciclabile di Campi Elisi». 

SPORT - «Con Giovanni Marzini (presidente della Pallacanestro Trieste, ndr), ho discusso sull’opportunità dell’ingresso nella società da parte di privati. In questa direzione è stato condiviso l’ingresso nelle quote azionarie da parte di Alma, già main sponsor della squadra - spiega Dipiazza che sulla Triestina conferma che - Giorgio Rossi si è occupato con Mauro Milanese della foresteria del Rocco e di intavolare la concessione per otto o nove anni dello stadio».

DIRETTE FACEBOOK - Questa di oggi è stata una prima intervista "privata", ma il sindaco ci ha confermato la sua disponibilità per future dirette Facebook alle quali potranno partecipare anche i nostri lettori e cittadini con le proprie domande. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

  • Trovato senza vita il 58enne triestino scomparso in Istria

  • "Estetique B&B" apre in via San Nicolò, la seconda sfida dei 23enni Kevin e Matteo

  • Incidente sul Ra13: quattro feriti, una persona incastrata nel furgone

Torna su
TriestePrima è in caricamento