Investe un'anziana in via dell'Istria e scappa: rintracciato dalla Polizia locale

Guidava senza patente e senza assicurazione, è stato fermato grazie al sistema Targa System e alle telecamere della Trieste Trasporti, dopo lunghe indagini

Foto: Polizia Locale

Quella che sembrava una brutta caduta si è poi rivelata un vero e proprio investimento sulle strisce. Dopo aver investito un'anziana signora il conducente non si è fermato, salvo poi essere rintracciato dalla Polizia Locale con l'aiuto delle telecamere della Trieste Trasporti.

I fatti

È accaduto in via dell'Istria il 17 novembre: la pattuglia del Reparto Motorizzato della Polizia Locale è arrivata sul posto trovando una donna anziana a terra sull'attraversamento pedonale. In un primo momento sembrava una caduta accidentale con lesioni importanti, poi un testimone ha consegnato agli agenti un pezzo di un faro e di carena lasciati sull'asfalto. Anche grazie alle immagini della telecamera installata su un autobus gli operatori hanno capito che si trattava di un investimento e con i pochi elementi a disposizione sono riusciti a risalire al veicolo, un motociclo Piaggio X9.

Le indagini

Sono quindi partite le indagini e alcuni giorni fa una pattuglia del Nucleo Tecnologie Stradali ha fermato uno scooter senza assicurazione in via Svevo, durante un controllo di Polizia Stradale con il Targa System (strumento che analizza le targhe e avvisa gli operatori quando un veicolo è scoperto di assicurazione o revisione). Una volta fermato il motociclo gli operatori hanno notato il tipo di scooter e i danni compatibili con il mezzo ricercato per l'investimento in via dell'Istria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritrovamento

Dopo aver riscontrato la corrispondenza tra le parti mancanti del motoveicolo e i pezzi in possesso degli operatori al conducente, (un uomo con iniziali V.L., di 48 anni), è stata contestata la fuga e l'omissione di soccorso (penale), la guida senza patente e su un mezzo privo di assicurazione (con il sequestro del veicolo come sanzione accessoria), oltre alla mancata trascrizione del passaggio di proprietà. Merito della Polizia Locale, che con ostinazione si è impegnata a cercare i responsabili, anche quando i pochi elementi a disposizione avrebbero fatto pensare ad un'impresa impossibile. 

Cani sciolti: quattro persone sanzionate dalla Polizia locale nei giardini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento