Istria, allarme bomba sul bus: la cintura esplosiva si rivela falsa

Il giovane 22enne è stato arrestato

È successo questa mattina, giovedì 25 gennaio, sul pullman Pola-Lubiana-Trieste. Come dichiarato dal media croato HRT vijesti, durante un normale controllo dei documenti avvenuto alle 7.45 al valico di Dragonja, un giovane croato di 22 anni ha dichiarato di avere una bomba minacciando di farla esplodere. La polizia ha immediatamente allertato gli agenti dei reparti speciali che sono intervenuti poco dopo. Durante le verifiche è emerso che si trattava di una finta cintura esplosiva realizzata con delle lattine di birra vuote. Nello zaino sono stati trovati anche un coltello e altri oggetti. Il giovane è stato arrestato.

La vicenda ha creato grossi disagi al traffico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Droga in via Settefontane: arrestato spacciatore 23enne

  • Cronaca

    A giugno ministri da mezza Europa a Trieste

  • Cronaca

    Scabbia all'Itis, la direzione: "Portata da altre strutture"

  • Cronaca

    Delibera urbanistica sul Porto Vecchio, una questione complessa

I più letti della settimana

  • Rapina e sparatoria a Opicina, ladri ancora in fuga

  • Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Schianto auto-scooter davanti a piazza Unità: 19enne all’ospedale (FOTO)

  • Schianto sulla Costiera: ferito un ciclista

  • Lieve scossa di terremoto sul Carso

  • Camper incendiato nel nuovo parcheggio sopra "Il Giulia" (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento