Tenta di sfilare l'arma ad una guardia di Italpol, sedata un'aggressione al Giulia

L'episodio, secondo una nota della società che si occupa di sicurezza privata, si sarebbe verificato ieri pomeriggio intorno alle 15. Sul posto anche i Carabinieri della stazione di Rozzol. Si tratterebbe dell'ennesima aggressione ad un dipendente di Italpol

foto tratta da Facebook Italpol

Ieri pomeriggio si è verificata l'ennesima aggressione nei confronti di una guardia giurata dell'Italpol all'interno del centro commerciale Il Giulia. La guardia, in servizio presso il supermercato Pam al piano terra del centro, è intervenuto dopo una segnalazione relativa ad un presunto pestaggio in cui è stato coinvolto un addetto ai servizi di anti taccheggio. 

Giunto al piano superiore de Il Giulia, il dipendente di Itapol si è trovato di fronte una persona che, secondo una nota, sarebbe stato sotto l'effetto di stupefacenti o alcool. La stessa avrebbe iniziato una discussione piuttosto accesa con la guardia e avrebbe tentato di sfilare la pistola in dotazione al dipendente di Italpol. 

In quell'istante la guardia ha atterrato la persona che poco prima avrebbe tentato di rifilargli una testata. Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Rozzol, coadiuvati anche dal reparto Radio Mobile che non sono dovuti intervenire perché la situazione si era già normalizzata. Tutta la scena, secondo la nota di Itapol, è stata ripresa da una bodycam installata addosso alla guardia in servizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • "Liberata dall'occupazione jugoslava nel '54", Jerry Scotti fa confusione sulla storia di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento