L'Agenzia delle entrate archivia Bandelli: estraneo alle sanzioni di 220 mila euro

Il fondatore dell'associazione, ex assessore ai lavori pubblici e grandi eventi di Dipiazza, ha dimostrato l'estraneità gestionale nel periodo incriminato dall'Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha notificato lo scorso novembre un avviso di accertamento all’Asd Bavisela per l’importo di 216.447,17 euro sul presupposto di un coinvolgimento di Franco Bandelli nella gestione dell’associazione. A questo riguardo però gli avvocati dell'ex assessore comunale ai lavori publbici e grandi eventi, fondatore della stessa associazione sportiva, aveva incaricato gli avvocati Maria Genovese e Stefano Sibelja di fornire, in sede di accertamento con adesione, documentazione non in possesso dell’Agenzia, la quale ha confermato il fatto che Franco Bandelli non è mai stato iscritto nel registro degli indagati nel procedimento penale per i fatti contestato all’ASD Bavisela: «In particolare la sentenza penale - spiega la nota degli avvocati - “ha escluso ogni responsabilità in capo al sig. Bandelli relativamente alla gestione ed amministrazione dell’ASD Bavisela”».

Alla luce degli elementi forniti, l’Agenzia delle Entrate ha archiviato definitivamente la posizione di Franco Bandelli in quanto completamente estraneo ai fatti contestati: “…si comunica con la presente - si legge nel provvedimento - che viene meno la veste di coobbligato in solido per i crediti vantati all’erario emergenti dall’avviso di accertamento, originariamente contestata al sig. Franco Bandelli”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Va evidenziato inoltre - spiegano i legali - che gli avvocati Genovese e Sibelja, nel corso dell’accertamento, hanno chiarito anche che i verbali dell’Asd Bavisela del maggio 2006 riportano le dimissioni da socio di Franco Bandelli che “senza incarichi di alcun tipo” ha continuato - su richiesta del direttivo - a svolgere il ruolo di portavoce dell’Associazione da lui creata nel 1994. Un tanto a dimostrazione dell’assenza di qualsiasi incompatibilità con le cariche politiche assunte da Bandelli che, pur continuando ad essere anima dell’evento, non ha dal 2000 ricoperto alcun ruolo amministrativo all’interno dell’associazione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

  • Coronavirus: rallentano i contagi in FVG, oggi 44 in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento