"M'illumino di meno", l'Università di Trieste spegne le luci

Dalle 18 alle 19.30 di domani 1 marzo l'ateneo triestino aderirà alla campagna di sensibilizzazione lanciata nel 2005 dai conduttori del programma di Radio2 "Caterpillar". L'iniziativa coinvolge moltissimi comuni in tutta Italia

L'Università degli Studi di Trieste spegnerà le luci della facciata e della scalinata centrale domani 1 marzo. Per un'ora e mezza, dalle 18 alle 19.30 l'ateneo triestino darà il suo contributo alla campagna di sensibilizzazione lanciata dal programma di Radio2 "Caterpillar" per consumare meno energia e dal titolo "M'illumino di meno".

La giornata dove si consuma di meno

Patrocinata dal Parlamento Europeo e dalla Presidenza della Repubblica, l'iniziativa nasce nel 2005 da un'idea dei giornalisti Massimo Cirri e Filippo Solibello e si svolge sempre a febbraio in concomitanza con la firma del protocollo di Kyoto, avvenuta il 16 febbraio del 1997. Nel corso degli anni è diventata una giornata in cui moltissimi comuni d'Italia decidono di spegnere le luci dei propri palazzi municipali. Moltissime sono le realtà pubbliche - ma anche private - che decidono di supportare "M'illumino di meno". 

L'adesione all'iniziativa da parte dell'UniTs prevede, in particolare, la pianificazione dello spegnimento di luci e dispositivi elettrici nel campus di piazzale Europa-Edificio A. Una bella iniziativa che può smuovere la coscienza di tutti noi, nel tentare di non abusare dell'energia e perché no, restituire naturalezza al mondo in cui viviamo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • confermo, anche nel mio rione le luci rimangono accese x tante ore con il sole e NON capisco il perché, anch'io ho segnalato ma senza nessun riscontro. rione altura alta.

  • ottima iniziativa che Trieste non funziona assolutamente, da decenni l'Acegas a Trieste non manutenzione le fotocellule che aprono e spengono la luce quando arriva il chiaro o il scuro, segalo da 20 anni la situazione che moltissimi hanno visto, le luci alla mattina si spengono con luce già forte , e alla sera con luce ancora buona, inoltre e non si sa il perché durante il giorno in varie parti della città le luci sono accese senza che il carro torre quello che cambia le lampade rotte sia nella zona, c'è stata anche una riunione al comune in cui ho partecipato, che il responsabile del servizio garantiva che le fotocellule sarebbero state tarate meglio, a fino ad oggi niente è cambiato solo un consigliere comunale devo dire si è dato da fare il Francesco Panteca che ringrazio, ma sarebbe opportuno che altri cittadini si lamentino del grande spreco che abbiamo, i soldi risparmiati potrebbero andare a manutentare altre problematiche che abbiamo e molte, dunque esorto i miei concittadini a scrive se vedono luci accese o altre anomalie grazie!!

    • correzione. l'Acegas non manutenziona. segnalo da 20 la situazione

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Cronaca

    Sfonda la vetrata di un negozio e ruba 2.600 euro: arrestato

  • Cronaca

    Trieste-Malta, nuovo volo per raggiungere il Mediterraneo

  • Cronaca

    Giorgi lancia il progetto per rivitalizzare le piccole botteghe

I più letti della settimana

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Vivono in 35 metri quadri dopo aver perso tutto, la storia di una famiglia a Opicina

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Donna trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • La rivista Limes accende il dibattito sul "caso" Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento