"La fondazione", recuperato oggi pomeriggio lo spettacolo annullato ieri

Gli spettatori che ieri non hanno potuto vedere lo spettacolo potranno presentarsi oggi al Teatro Miela, avranno diritto a un posto alla pomeridiana. Oggi l’attore sta bene, e la replica delle 17 andrà in scena regolarmente

È stata improvvisamente sospesa ieri sera - sabato 31 gennaio - la replica de La Fondazione di Raffaello Baldini, in programma al Teatro Miela per il cartellone altripercorsi del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: il protagonista, Ivano Marescotti, ha avuto infatti un problema di salute che non gli ha permesso di proseguire lo spettacolo.

Oggi - domenica 1 febbraio – l’attore si è ripreso e la recita pomeridiana delle ore 17 de La Fondazione ANDRÀ IN SCENA REGOLARMENTE.

Si avvertono gli spettatori che ieri sera non hanno potuto vedere lo spettacolo, che oggi potranno recarsi a partire dalle ore 16 alla biglietteria del Teatro Miela: verrà loro assicurato un posto alla pomeridiana, per poter recuperare lo spettacolo perduto ieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ne La Fondazione, Ivano Marescotti – dalla notevole carriera teatrale, televisiva e cinematografica – costruisce un delicato ritratto di un uomo anziano e solitario, così vicino ai protagonisti ruvidi di Thomas Bernhard, ma colorato anche da qualche accento di clownerie beckettiana. 
Lavora con sensibilità, sostenuto fin nei più minimi dettagli dall’intelligente e accurata regia di Valerio Binasco che lo inserisce in una scena dai cromatismi forti, dove diviene facile  per il pubblico immaginare - grazie alla perizia interpretativa di Marescotti – il cumulo di oggetti insignificanti che il protagonista ha assurto a compagni di una vita altrimenti desolata, dato che nessuno, nemmeno la moglie, gli è rimasto al fianco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento