Ladri tentano di rubare in un appartamento ma vengono sorpresi: arrestati dalla polizia

I malviventi, dopo aver infranto una porta a vetri sul retro dell'abitazione , probabilmente disturbati da qualcuno, non sono riusciti a sottrarre nulla.

La Polizia di Stato ha arrestato un uomo del ’78, V.S. le sue iniziali, in quanto sorpreso in flagranza del reato di furto in abitazione e ha denunciato a piede libero una donna del ’98, S.M.R. le iniziali, sospettata di esserne la complice.

In particolare, nella mattinata di venerdì, gli equipaggi delle volanti della locale Questura, impegnati nel controllo del territorio, sono stati allertati dall’allarme anti intrusione installato in un’abitazione nella zona di Roiano. 

Giunti sul posto alcuni cittadini hanno sommariamente descritto il ladro agli agenti che ne hannonotato il comportamento sospetto nei pressi del luogo del reato.

In quel frangente è sopraggiunta un'altra pattuglia della Polizia che è riuscita ad intercettare un soggetto, il V.S., corrispondente alle descrizioni mentre si stava allontanando velocementeda una via limitrofa.

Immediatamente l’uomo è stato identificato e successivamente riconosciuto dai testimoni  come il soggetto che faceva il “palo” mentre avveniva il furto. La donna, anch’essa trovata nelle immediate vicinanze, è stata perquisita e le è stato rinvenuto addosso un cacciavite probabilmente utilizzato per l’effrazione.

I malviventi, dopo aver infranto una porta a vetri sul retro dell’abitazione , probabilmente disturbati da qualcuno, non sono riusciti a rubarenulla.