Ladro latitante arrestato dai carabinieri sul Carso Triestino

Su di lui pendeva un ordine di carcerazione di sei mesi, inflitto dalla Procura di Firenze

Latitante arrestato dai Carabinieri sul Carso triestino: su di lui pendeva un ordine di carcerazione di sei mesi, inflitto dalla Procura di Firenze. Si tratta di un cittadino rumeno (iniziali P.D., del 1989), colpevole di furti perpetrati nella provincia di Firenze, che è stato fermato durante i controlli straordinari nelle zone confinarie e più densamente abitate del Carso (Prosecco, Opicina, Trebiciano, Padriciano, Basovizza), finalizzati soprattutto ai reati contro il patrimonio.

Il servizio è stato svolto dalle pattuglie delle stazioni dei Carabinieri di Prosecco, Villa Opicina, Miramare e del nucleo Radiomobile della Compagnia di Aurisina, che hanno controllato in tutto 46 autovetture ed identificate 53 persone. 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

  • Frontale moto-furgone in via Brigata Casale: grave un 26enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento