Ladro latitante arrestato dai carabinieri sul Carso Triestino

Su di lui pendeva un ordine di carcerazione di sei mesi, inflitto dalla Procura di Firenze

Latitante arrestato dai Carabinieri sul Carso triestino: su di lui pendeva un ordine di carcerazione di sei mesi, inflitto dalla Procura di Firenze. Si tratta di un cittadino rumeno (iniziali P.D., del 1989), colpevole di furti perpetrati nella provincia di Firenze, che è stato fermato durante i controlli straordinari nelle zone confinarie e più densamente abitate del Carso (Prosecco, Opicina, Trebiciano, Padriciano, Basovizza), finalizzati soprattutto ai reati contro il patrimonio.

Il servizio è stato svolto dalle pattuglie delle stazioni dei Carabinieri di Prosecco, Villa Opicina, Miramare e del nucleo Radiomobile della Compagnia di Aurisina, che hanno controllato in tutto 46 autovetture ed identificate 53 persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Camioncino Acegas si schianta contro un muro in via Sottomonte

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento