Ladro latitante arrestato dai carabinieri sul Carso Triestino

Su di lui pendeva un ordine di carcerazione di sei mesi, inflitto dalla Procura di Firenze

Latitante arrestato dai Carabinieri sul Carso triestino: su di lui pendeva un ordine di carcerazione di sei mesi, inflitto dalla Procura di Firenze. Si tratta di un cittadino rumeno (iniziali P.D., del 1989), colpevole di furti perpetrati nella provincia di Firenze, che è stato fermato durante i controlli straordinari nelle zone confinarie e più densamente abitate del Carso (Prosecco, Opicina, Trebiciano, Padriciano, Basovizza), finalizzati soprattutto ai reati contro il patrimonio.

Il servizio è stato svolto dalle pattuglie delle stazioni dei Carabinieri di Prosecco, Villa Opicina, Miramare e del nucleo Radiomobile della Compagnia di Aurisina, che hanno controllato in tutto 46 autovetture ed identificate 53 persone. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento