Lago dei cigni: Mar resta solo, mentre Mira è "latitante"

Molte le segnalazioni giunte al gruppo Nimdvm e Te son de Trieste se... promotori dell'iniziativa: la femmina sta bene, ma è "scappata"

L'idilliaca storia d'amore di Mira e Mar, la coppia di cigni consegnati dai gruppi Nimdvm e Te son de Trieste se... al lago dei cigni del Parco di Miramare lo scorso 23 ottobre, potrebbe essere finita. "Non ci sono più i cigni di una volta" si potrebbe pensare poichè questi animali spesso vengono idealmente associati ai legami monogamici che durano svariati anni e a volte per tutta la vita; ma in realtà anche i cigni "divorziano", spesso in seguito a tentativi falliti di mettere su famiglia assieme.

Tornando alla situazione nostrana, da diversi giorni alcuni utenti hanno segnalato l'assenza di uno dei due cigni, preoccupati per le sorti dell'esemplare mancante. Rassicurazioni giungono però da Marjana Destefano e Alberto Kostoris che hanno chiesto ai responsabili del Parco delle notizie: sembra che semplicemente la femmina, Mira, non voglia stare nel laghetto e sia andata in giro in cerca di luoghi (e forse compagni) più accoglienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento