Si lanciano dal furgone in corsa, un arresto e 10 irregolari denunciati

La Polizia di Stato ha arrestato nei pressi di Basovizza il passeur, che viaggiava su un furgone con a bordo gli immigrati irregolari

Arrestato dopo aver fatto entrare in territorio nazionale almeno una decina di stranieri irregolari a pagamento: è successo a un cittadino romeno domenica 15 luglio. La Polizia di Frontiera, la Squadra Mobile e il Reparto Prevenzione Crimine di Padova  stavano svolgendo le consuete attività di presidio in prossimità dei confini, quando si è avvicinato un furgone con targa estera.

Quando è stato intimato l'alt, l’autista ha accelerato l’andatura cercando di dirigersi verso Trieste. La Polizia è partita all'inseguimento ma da lì a poco, dal mezzo ancora in movimento, si sono lanciati fuori dal furgone tutti gli occupanti, lasciando proseguire la corsa senza guidatore. Prontamente, per evitare danni a persone o alla circolazione, l’equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine ha bloccato il veicolo mettendolo in sicurezza, allertando la sala operativa della Questura per l’avvio delle ricerche dei fuggitivi.

Poco dopo, nei pressi dell’abitato di Basovizza, è stato bloccato bloccato un gruppo di 10 persone provenienti da Iran e Afganistan, tra le quali vi era anche il passeur. Gli accertamenti hanno verificato che questi, dopo essere scappati dal furgone, si sono dispersi nei boschi adiacenti. Una volta riunitisi, alcuni si sono cambiati i vestiti e poi si sono mossi verso la zona abitata, chiedendo indicazioni per Trieste.

Sulla base degli accertamenti svolti, il passeur, romeno del 1983, è stato arrestato e portato nel carcere del Coroneo, a disposizione della Procura della Repubblica di Trieste. Gli stranieri irregolari saranno denunciati per ingresso illegale sul territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Gang del "Kalashnikov", la Polizia Locale incastra "Kappa"

  • Decreto Clima, arriva il bonus rottamazione 2020

Torna su
TriestePrima è in caricamento