Doveva scontare tre mesi in carcere, arrestato latitante a Duino

La sentenza della magistratura patavina era stata emessa nel 2018 dopo che il cittadino di origine romena era stato condannato per il reato di invasione di terreni commesso nel luglio del 2012. Arrestato e portato in carcere a Trieste

Un cittadino di origine romena è stato arrestato a San Giovanni di Duino dopo che gli agenti del Commissariato di Polizia di Duino Aurisina/Devin Nabrezina hanno constatato come l'uomo fosse destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Padova nel 2018, misura decisa dalla magistratura veneta in ragione del reato di invasione di terreni ed edifici commesso nel luglio del 2012. 

Il 44enne (P.D. le sue iniziali ndr) è stato identificato a bordo di un pullman sul raccordo autostradale alle porte di Trieste. Subito dopo gli accertamenti il cittadino di origine romena è stato arrestato e accompagnato presso il carcere Coroneo del capoluogo regionale. Rimane a disposizione della Procura della Repubblica.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento