Doveva scontare tre mesi in carcere, arrestato latitante a Duino

La sentenza della magistratura patavina era stata emessa nel 2018 dopo che il cittadino di origine romena era stato condannato per il reato di invasione di terreni commesso nel luglio del 2012. Arrestato e portato in carcere a Trieste

Un cittadino di origine romena è stato arrestato a San Giovanni di Duino dopo che gli agenti del Commissariato di Polizia di Duino Aurisina/Devin Nabrezina hanno constatato come l'uomo fosse destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Padova nel 2018, misura decisa dalla magistratura veneta in ragione del reato di invasione di terreni ed edifici commesso nel luglio del 2012. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 44enne (P.D. le sue iniziali ndr) è stato identificato a bordo di un pullman sul raccordo autostradale alle porte di Trieste. Subito dopo gli accertamenti il cittadino di origine romena è stato arrestato e accompagnato presso il carcere Coroneo del capoluogo regionale. Rimane a disposizione della Procura della Repubblica.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

Torna su
TriestePrima è in caricamento