Latitante arrestato a Fernetti: aveva commesso due furti aggravati in Puglia

Il 30enne era stato condannato dalla procura di Foggia a sette mesi e 26 giorni di reclusione

Latitante rientra in Italia e finisce in manette a opera della Polizia di frontiera a Fernetti. Si tratta di un cittadino romeno di 30 anni, iniziali M.C., condannato dalla procura di Foggia a sette mesi e 26 giorni di reclusione per due furti aggravati commessi in Puglia. Mentre rientrava in Italia dalla Slovenia su un autobus di linea romeno, l'uomo è stato identificato dagli agenti in servizio a Fernetti nell’ambito delle consuete attività di retrovalico, e si trova ora nel carcere di via del Coroneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Il virus in Fvg non si ferma: 114 nuovi positivi e sette decessi nelle ultime 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento