Maltrattava animali, latitante dietro le sbarre

Un cittadino di origine ungherese era stato raggiunto da un provvedimento definitivo emesso dal Tribunale di Gorizia quattro anni fa. Stava tentando di tornare nel suo paese di origine a bordo di un'autovettura quando è stato fermato dalla Polizia di Duino, in uscita al Lisert

Un cittadino ungherese di 45 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Duino Aurisina nei pressi del Lisert, ieri 21 febbraio.  Avrebbe dovuto scontare una pena di tre mesi di reclusione per i reati di maltrattamento di animali e per uso di atto falso ma stava tentando di tornare nel suo paese di origine a bordo di un'autovettura. 

La sentenza era stata emessa dal Tribunale di Gorizia nel 2015 e, a seguito della condanna il 45enne aveva fatto perdere le sue tracce. Dagli accertamenti condotti dalla Polizia è emerso il provvedimento a suo carico e quindi il cittadino ungherese è stato accompagnato al carcere del Coroneo a Trieste. 

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Ciclista colpito da un fulmine a Basovizza, è gravissimo

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Inseguimento della Polizia slovena, arresto in pieno giorno sullo svincolo di via Svevo

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

Torna su
TriestePrima è in caricamento