Latitante dal 2010, arrestato a Monrupino dai Carabinieri

Il giovane deve scontare 4 mesi e 10 giorni di reclusione per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale commessi a Valverde (Catania)

Questa notte, i Carabinieri della Compagnia di Aurisina, nell’ambito di un mirato servizio di “retrovalico” in prossimità del confine italo-sloveno finalizzato alla ricerca di latitanti, hanno arrestato un diciannovenne di nazionalità rumena, in esecuzione di un decreto per la carcerazione emesso dall’Autorità giudiziaria di Catania.

I Carabinieri lo hanno fermato a Monrupino, nei pressi del confine di Stato di Fernetti, mentre cercava di lasciare il Territorio Nazionale a bordo di un autobus di linea. Il giovane deve scontare 4 mesi e 10 giorni di reclusione per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale commessi a Valverde, nella provincia etnea, nell’ottobre del 2010.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato è stato poi condotto nel carcere di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: boom di contagi in Croazia, 95 in un giorno

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Torna l'obbligo della mascherina in Slovenia

  • Deejay di 46 anni morto in casa, addio a Stefano Moratto

Torna su
TriestePrima è in caricamento