Latitante dal 2010, arrestato a Monrupino dai Carabinieri

Il giovane deve scontare 4 mesi e 10 giorni di reclusione per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale commessi a Valverde (Catania)

Questa notte, i Carabinieri della Compagnia di Aurisina, nell’ambito di un mirato servizio di “retrovalico” in prossimità del confine italo-sloveno finalizzato alla ricerca di latitanti, hanno arrestato un diciannovenne di nazionalità rumena, in esecuzione di un decreto per la carcerazione emesso dall’Autorità giudiziaria di Catania.

I Carabinieri lo hanno fermato a Monrupino, nei pressi del confine di Stato di Fernetti, mentre cercava di lasciare il Territorio Nazionale a bordo di un autobus di linea. Il giovane deve scontare 4 mesi e 10 giorni di reclusione per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale commessi a Valverde, nella provincia etnea, nell’ottobre del 2010.

L’arrestato è stato poi condotto nel carcere di Trieste.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

Torna su
TriestePrima è in caricamento