Latitante da oltre un anno: arrestato a Fernetti, in carcere per 3 anni e quattro mesi

Condannato a Parma per rapina e lesioni personali: fermato dal dispositivo Polizia-Esercito di "Strade sicure"

foto di repertorio

Si era reso irreperibile dopo la condanna definitiva del Tribunale di Parma alla pena di tre anni e quattro mesi di reclusione per i reati di rapina e lesioni personali. È finito in manette l’altra notte nei pressi del valico di Fernetti, mentre rientrava in Italia a bordo di un’autovettura con targa francese.

Si tratta di un cittadino macedone di 35 anni, S.M. le sue iniziali, già residente in Italia e ricercato da oltre un anno. L’uomo è stato identificato e successivamente arrestato dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Trieste durante le consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera. Il cittadino extracomunitario è attualmente rinchiuso nel carcere locale di via del Coroneo.

L’arresto è stato eseguito congiuntamente con il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che dal dicembre 2015 collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento