Furti in tutta Italia, anche a Trieste: ladra seriale in manette

La donna, una 25enne rom, è stata arrestata all'aeroporto di Linate. Dovrà scontare tredici anni

CasertaNews

In manette una pericolosa pregiudicata, destinataria di misura cautelare emesse dalla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno: personale della Squadra Mobile ha proceduto all'arresto di una giovane donna di origine “rom” dedita ai furti in appartamento in maniera seriale. Venticinquenne, nata a Caserta, pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno relativo ad una espiazione pena di oltre 13 anni.

La 25enne risultava infatti condannata per un’impressionante serie di furti in appartamento commessi in varie province italiane, da Catania a Trieste passando per Firenze e Milano, ed in ultimo in quella ascolana.

Nell’ambito dei servizi di controllo operati da personale della Polizia di Stato in servizio presso la Frontiera di Linate, la donna è stata individuata nello scalo aereo appena sbarcata da un aereo proveniente dalla Germania: gli investigatori della Squadra Mobile ascolana si sono immediatamente attivati collaborando con i colleghi lombardi e consentendo così il suo arresto.

La giovane si trova ora ristretta presso il carcere di San Vittore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

Torna su
TriestePrima è in caricamento