Lavori ai richiedenti asilo, Dipiazza: «340 mila euro non sono pochi: coinvolgeremo gli artigiani locali»

Il sindaco ritorna sulla firma del protocollo in Regione: entro 30 giorni il progetto 2017 «e poi si raddoppia nel 2018»

«Non solo avremo 171 mila euro entro l'anno, ma all'inizio del 2018 ne riceveremo altrettanti: 340 mila euro li dovevo buttare via?». Il sindaco Roberto Dipiazza torna sulla firma in Regione del protocollo che prevede una nuova modalità di finanziamento dei progetti per i richiedenti asilo a sostegno dei Comuni maggiori, finanziamento che ammonta in totale a 400mila euro suddivisi sulla base della presenza dei migranti nel territorio. A sottoscrivere l'accordo erano presenti il sindaco del capoluogo giuliano, Roberto Dipiazza, il vicesindaco leghista di Pordenone, Eligio Grizzo, l'assessore ai Diritti e all'Inclusione sociale di Udine, Antonella Nonino, e l'assessore alle Politiche sociali di Gorizia, Silvana Romano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei mesi scorsi il sindaco Dipiazza era stato criticato dalla sua maggioranza, in particolare da Lega Nord e Fratelli d'Italia, in merito alla paventata idea del primo cittadino di far ridipingere la storica e degradata inferriata del Porto Vecchio lungo viale Miramare ai richiedenti asilo proprio grazie a questo finanziamento regionale: «Sono tanti soldi e ho trovato il modo di coinvolgere la Cassa edile e gli artigiani triestini, anche se ovviamente il progetto deve coinvolgere i richiedenti asilo per la loro migliore integrazione», replica anticipando e bloccando sul nascere le polemiche Dipiazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento