Lavori in via Bembo a Muggia: al via progetto da 120mila euro

L'intervento durerà un mese, poi sarà la volta di via Zaule, fino alla riqualificazione di tutta la zona

Continua a Muggia la manutenzione delle strade, la prossima settimana sarà la volta di via Bembo che vedrà, quale prima fase dell'intero progetto, la riasfaltatura del tratto in discesa (dall'intersezione con la via Mazzarei fino al viale XXV Aprile). La stessa via era stata protagonista già l’anno scorso di operazioni di manutenzione straordinaria con un intervento di pulizia del tappeto d’usura volto a ripristinare le condizioni di aderenza della strada.

Sulla carreggiata, senza marciapiede date le larghezze, si era riscontrata infatti una tendenza allo scivolamento, soprattutto da parte dei pedoni data la presenza di residui oleosi derivanti dal traffico veicolare o da tratti di ricoprimento di una patina vegetale a causa del limitato soleggiamento durante i periodi invernali.

I lavori che prenderanno il via ora prevedono altresì la scarifica della pavimentazione esistente, l’innalzamento dei pozzetti ed il rifacimento della nuova pavimentazione con asfaltatura, griglie e ovviamente annessa segnaletica stradale. Un intervento che, previe condizioni climatiche, dovrebbe avere la durata di 1 mese e sarà realizzato dall’impresa Ghiaie Ponte Rosso S.r.l. - con sede a San Vito al Tagliamento (PN)- che si è aggiudicata la gara d'appalto.

«Per l'attività di cantiere la ditta disporrà di un'area individuata sul lato ovest del Viale XXV Aprile in prossimità dell'incrocio con la discesa della via Bembo - ha informato l’assessore ai lavori pubblici Francesco Bussani. - Il lato opposto all'area di cantiere, sulla strada comunale, sarà di conseguenza interdetto, con un divieto di sosta temporaneo a tutte le autovetture e mezzi vari, in modo da permettere il transito in direzione stadio e scuole sia del trasporto pubblico locale sia delle autovetture».

Nello specifico, quindi, a partire da lunedì 16 luglio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli (eccetto per i veicoli a seguito dei lavori) su ambo i lati di via Bembo -nel tratto compreso tra il civico n°20/B e l’intersezione con viale XXV Aprile- e su ambo i lati di viale XXV Aprile -nel tratto compreso tra il civico n°7 e l’intersezione con via Bembo.

«Anche la circolazione in via Mazzarei e nel tratto iniziale di via Bembo sarà soggetta ovviamente a delle modifiche per permettere la movimentazione dei veicoli dei residenti nel periodo di cantiere, in modo da creare un anello di percorrenza. Nel corso di ogni giornata, la strada sarà interdetta secondo il normale orario di lavoro del cantiere, per poi riaprirsi però la sera fino al mattino seguente»  ha chiarito Bussani.

Tecnicamente, quindi, è stata prevista l’istituzione del divieto di transito per tutti i veicoli (eccetto per i veicoli a seguito dei lavori, di soccorso e emergenza) in via Bembo nel tratto compreso tra il civico n°20/B e l’intersezione con viale XXV Aprile e l’istituzione del senso unico di marcia a scendere nel tratto stradale compreso tra il civico n°5 di via Bembo ed il civico n°2/A di via Mazzarei nell’orario 07 – 18 di ogni giornata non festiva sino al 10.08.2018.

«Quando si interviene con lavori di tipo stradale i disagi sono pressoché inevitabili, ma abbiamo cercato e cercheremo anche in corso d’opera di limitarli il più possibile, fiduciosi che i cittadini capiranno che sono opere necessarie non solo in termini di manutenzione e miglioria del territorio, ma anche sul piano della sicurezza» ha evidenziato il vicesindaco Bussani concludendo: «Si tratta di un intervento particolarmente atteso dai nostri cittadini, che finalmente però, con la stagione favorevole e a fronte del lavoro progettuale e preparatorio fatto, potranno vedere diventare concreto un programma importante d’interventi sul fronte della manutenzione delle nostre strade. Uno sforzo straordinario non episodico perché avrà, come programmato nel piano triennale dei lavori pubblici, un respiro più ampio in questi prossimi anni in modo da poter dare risposte concrete a tutti intervenendo su diverse strade»

Il progetto complessivo, infatti, - del quale via Bembo è solo l’apripista - ha un valore di oltre 120 mila euro e vedrà, a seguire, un importante intervento interessare via di Zaule e gli stradelli laterali. In quel caso, oltre al rifacimento del manto stradale, si interverrà radicalmente sui marciapiedi con, in alcuni tratti, anche la realizzazione di accessi per disabili restituendo una zona riqualificata.

Potrebbe interessarti

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento