Lavori alla linea del Tram: divieto assoluto di parcheggio

Previste anche brevi interruzioni del traffico

foto di repertorio

Il Comune di Trieste rende noto che a partire da lunedì 10 aprile inizieranno le operazioni di rilievo planialtimetrico della linea tramviaria Trieste-Opicina, facenti parte di una serie di interventi necessari ai fini del riavvio dell'impianto.
Di conseguenza, dovrà assolutamente venir rispettato il divieto di sosta già esistente sul tratto di binario che percorre la via Martiri della Libertà.

Si comunica inoltre che nella giornata di martedì 11, dalle ore 7.30 e per tutta la mattinata, tali operazioni si svolgeranno nell'intero tratto tra la stazione di piazza Oberdan e l'inizio della funicolare in via Martiri della Libertà-piazza Casali, motivo per cui si potranno avere delle brevi interruzioni del traffico stradale nelle zone interessate ai rilievi.
La Polizia Locale sarà presente sul posto per indirizzare il traffico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mega yacht al Molo Pescheria: Trieste si conferma punto di riferimento (FOTO)

  • Cronaca

    Nasconde cocaina in un accendino e la offre a un poliziotto: arrestato

  • Cronaca

    "Pedocin": stop alle sdraio lasciate sotto il porticato

  • Eventi

    Electric Run in “corto circuito”, Polidori: «Valuteremo sanzioni»

I più letti della settimana

  • Incidente in via Flavia: anziana in ospedale

  • Auto impazzita punta verso la piazza all'Electric Run: conducente scortato via in stato confusionale

  • Incidente auto-moto-camper a Sistiana: motociclista in codice rosso all'ospedale

  • Incidente mortale in A4: deceduto l'autista di un furgone. Traffico in tilt

  • Electric Run in “corto circuito”, Polidori: «Valuteremo sanzioni»

  • Tentano di rubare cellulari da Mediaworld e picchiano gli addetti alla sicurezza: arrestati per rapina

Torna su
TriestePrima è in caricamento