Terza corsia, cantiere in notturna: interventi tra sabato e domenica

L’intervento comporterà la chiusura dell’autostrada nel tratto compreso fra il bivio A4/A23 (nodo di Palmanova) e Latisana in entrambe le direzioni dalle 20 di sabato 20 alle 8 del mattino di domenica 21 luglio.

E’ in programma sulla A4, tra sabato 20 e domenica 21, un’altra notte di lavori per la realizzazione della terza corsia. L’intervento comporterà la chiusura dell’autostrada nel tratto compreso fra il bivio A4/A23 (nodo di Palmanova) e Latisana in entrambe le direzioni dalle 20 di sabato 20 alle 8 del mattino di domenica 21 luglio.

Il bilancio dei maxi cantieri notturni di giugno e luglio

Autovie Venete, insieme alle imprese impegnate nella realizzazione dell’allargamento autostradale, sta compiendo ogni sforzo possibile per completare l’opera in anticipo sui tempi e consegnare agli utenti un’infrastruttura sicura e moderna. Il prossimo traguardo di questa intensa e impegnativa “corsa a tappe” è l’apertura della terza corsia nel tratto compreso fra il nodo di interconnessione fra la A4 e la 23 e l’inizio del terzo lotto (circa 1 chilometro dopo l’area di servizio di Gonars) in direzione Venezia, prima dell’esodo di agosto. Un obiettivo ambizioso ma raggiungibile che ha richiesto un incremento delle chiusure notturne proprio per eseguire il maggior numero di lavori possibili. Nel solo periodo compreso fra il 18 giugno e il 20 luglio, Autovie ha effettuato nove chiusure in tratti diversi (sono complessivamente 40 i chilometri di cantiere) dell’autostrada. Le chiusure, avvenute sempre di notte, quando il traffico è meno intenso, hanno consentito ai tecnici della Concessionaria e alle maestranze delle ditte di effettuare tutte quelle attività indispensabili per lo spostamento dei flussi veicolari sui nuovi sedimi stradali per poter così lavorare nel centro della carreggiata.

I lavori nella notte tra sabato e domenica

Nella chiusura notturna in programma tra sabato 20 e domenica 21, verranno effettuati interventi di asfaltatura, spostamento di new jersey, installazione del guard rail, rispristino e implementazione della segnaletica stradale. Le operazioni interesseranno un tratto di circa due chilometri tra Gonars e lo svincolo di San Giorgio di Nogaro in entrambe le direzioni.

I percorsi alternativi

Chi proviene da Venezia ed è diretto a Trieste o a Udine dovrà quindi uscire a Latisana e potrà rientrare in autostrada al casello di Palmanova o a quello di Udine Sud. Chi invece proviene da Trieste ed è diretto a Venezia, dovrà uscire a Palmanova e potrà rientrare in autostrada al casello di Latisana. Infine, chi proviene da Tarvisio potrà proseguire sull’autostrada A4 ma solo verso Trieste; se è diretto a Venezia, invece, dovrà uscire al casello di Udine Sud, seguendo i percorsi alternativi sulla viabilità ordinaria e riprendere l’autostrada a Latisana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

20_21luglio_Chiusura-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • La Regione conferma il blocco totale, Fedriga firma una seconda ordinanza

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento