Luci soffuse e atmosfere hawaiane: in Cavana apre Maita

Piatti fusion, cocktail e vino alla banana: il nuovo Tiki Bar and Tropical food restaurant è pronto a farvi sentire in vacanza anche in città

Atmosfere sempre più esotiche a Trieste o meglio, hawaiane. Infatti, dopo il Tiki bar di viale XX settembre aperto circa due anni fa, approda in Cavana "Maita". Il nuovo locale di Androna dell'Olio, aperto qualche settimana fa, è la creatura del giovane Stefano Zuliani, già titolare del Mor di via Torino ed è diretto da Diego Giorgiutti.

"Maita viene dalla famosa frase tahitiana che diede il nome al Mai Tai cocktail "Maita'i roa ae!" ("molto buono!”) - ha spiegato Stefano - Per noi è una sintesi del concetto di "buono" inteso nel senso globale di "tempo ben speso"". Luci soffuse, maschere, conchiglie: come non immergersi in un’atmosfera che rimanda all' Hawaii, all'Oceano e ai colori e sapori di un'isola lontana?

Piatti fusioni e cocktail

E proprio a proposito di sapori, Maita è pronta a sorprendervi con gustosissimi piatti fusion firmati dallo chef Teo Boughs. Due le poposte: una stile "tapas", dedicata a chi vuole stuzzicare qualcosa al bar, l'altra un vero e proprio menù ristorante dove assaporare veri e propri piatti da ristorante. Dalla carne al pesce, i piatti sono un gioco di sapori grazie ai particolari abbinamenti con frutta e verdura.

Non mancano, ovviamente, i cocktail realizzati dal barman Tony Armagno: " Tony propone grandi classici, rivisitazioni e nuove creazioni nel puro spirito tiki, ovvero a base di frutta tropicale, spezie e tanto rum, serviti in bicchieri che creano già da sé un gioco per il cliente". Da provare il vino fatto dalla banana e le birre delle hawaii.

Un'isola tropicale urbana

Ma com'è nata l'idea? "Vista la grande crescita che sta vivendo Trieste, soprattutto dal punto di vista turistico, volevamo dare una proposta e un concetto diverso. Regalare un' isola tropicale urbana, dove ogni dettaglio è curato per creare un esperienza a 360°". Un'isola che ha ben tre soluzioni: cocktail bar dove potervi rilassare e perdere la concezione del tempo del piano terra, risorante con trenta coperti al primo piano e, infine, comodo giardino esterno per godersi le calde serate estive.

Maita consiglia...

Drink
HOKI HOKI: Tequila Espolon blanco, roasted mango, gingerbread syrup, sugar, lime, cucumber’s water.

Piatto
Polpo, sfumature di zenzero e banana cotta in sottovuoto al rum

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento