Giornata dei marinai scomparsi in mare: deposta corona per i caduti

Cerimonia a cura del comune di Trieste, con l'assessore Michele Lobianco

Solenne cerimonia questa mattina (martedì 11 settembre) nel piazzale Marinai d'Italia, davanti alla Stazione Marittima di Trieste, nella ricorrenza della “Giornata della memoria dei marinai scomparsi in mare”. La giornata commemorativa, dal 2012, è celebrata il 9 settembre 1943, nel giorno in cui si verificò l’affondamento della corazzata Roma e dei cacciatorpediniere Da Noli e Vivaldi, con quasi 1.700 marinai scomparsi.

I partecipanti

Posticipata di due giorni per necessità tecniche e concomitanze logistiche, la cerimonia commemorativa di Trieste è stata organizzata dall'Associazione Marinai d'Italia e ha visto presenti autorità civili e militari, rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d'arma con i loro labari e il gonfalone della città decorato di medaglia d'oro. Sono intervenuti il presidente dell'ANMI Trieste Antonio Botteghelli, il direttore marittimo del FVG Luca Sancilio e l'assessore Comunale Michele Lobianco, che hanno deposto una corona d'alloro sul cippo che onora i caduti.

Il sostegno del Comune

Nel suo intervento, l'assessore Michele Lobianco ha sottolineato «il valore del lavoro delle genti di mare e il suo benessere allo sviluppo», ha ricordato «il sacrificio di chi ha donato la propria vita» e ha confermato «l'impegno del Comune di Trieste a essere custode di questi valori».  Pensieri e riflessioni per tutte le persone che si sono sacrificate in mare e  hanno fatto del mare la loro tomba sono stati rivolti anche dal dal presidente Botteghelli e dal direttore Sancilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento