Raccolta fondi per il triestino Massimiliano Giuli della famosa Barberia Italiana ad Amsterdam

Massimiliano è stato colpito da un ictus mentre si trovava in vacanza a Madeira e da quella volta è rimasto in coma. I fondi serviranno per aiutare sua madre Damiana a coprire almeno in parte le spese per stargli accanto

Molti di voi conoscono sicuramente Massimiliano Giuli, della famosa Barberia Italiana ad Amsterdam ( http://www.barberiaitaliana.nl/).
Max è originario di Trieste e, dopo aver lasciato la sua città per “tentare la fortuna” all’estero come tanti altri giovani, ha ottenuto, grazie a sacrifici ed impegno, grande successo ad Amsterdam con la sua Barberia Italiana, facendo onore alla Patria e portando un tocco di italianità e di lavoro artigianale tradizionale, che di sicuro mancava.

Purtroppo, lo scorso agosto, mentre Max si trovava a Madeira per una vacanza, è stato colpito da un forte ictus cerebrale. Subito dopo l’accaduto è stato ricoverato d’urgenza presso un ospedale locale, in coma profondo e in condizioni critiche.
Da allora sono passati tanti mesi e ci sono stati dei piccoli miglioramenti, ma anche delle complicazioni temporanee, quali una polmonite e continua febbre alta. La sua situazione era e rimane ancora molto critica. Fortunatamente la madre di Max, la signora Damiana, si è recata fin dai primi giorni al suo capezzale a Madeira e lo segue ogni giorno con attenzione, facendo in modo che riceva tutte le dovute cure.
Purtroppo, i costi per poter stare accanto a Max sono tutti a carico di sua madre (quindi il viaggio aereo e la sua permanenza lì) e la sua situazione economica non le consente di poter stare a lungo termine. In aggiunta, purtroppo, il papà di Massimiliano è venuto a mancare ai primi di novembre e quindi la signora Damiana adesso si ritrova veramente da sola ad affrontare questo difficile momento.

Per questo motivo, alcuni amici di Massimiliano hanno deciso di attivare una campagna di ricerca fondi, al fine di poter coprire interamente, o almeno in parte, le spese che sua madre Damiana sta sostenendo.
Chiediamo a tutti voi di fare una donazione in denaro, così che Damiana possa stare vicino a suo figlio tutto il tempo necessario, nella speranza che Max possa riprendersi al più presto e tornare fra noi a ridere e scherzare come faceva da sempre.
Donare una quota è facilissimo attraverso questa piattaforma: https://www.gofundme.com/aiutiamo-max-giuli
Qualsiasi quota è benvenuta e le donazioni potranno essere fatte anche dall’estero. Il tutto in maniera trasparente e sicura.
«Contiamo su tutti voi per aiutare il nostro caro Max!Grazie di cuore. - la madre Damiana, la famiglia e gli amici di Max».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Delirio in piazza Libertà: sacco lanciato tra auto in corsa e urla senza senso

Torna su
TriestePrima è in caricamento