Sostanza radioattiva in un container a Gorizia: intervengono i Vigili del fuoco

Il Nucleo NR di Trieste è intervenuto rilevando una sorgente orfana di Cobalto-60, come confermato dalle analisi dello spettrografo dei Vigili del fuoco e dell’Arpa regionale

Intervento dei Vigili del fuoco a Gorizia per la possibile presenza di una sostanza radioattiva all'interno di un container di rottami ferrosi in un’area nei pressi dello scalo ferroviario. L'operazione è stata attuata dal Nucleo NR (Nucleare Radiologico) di Trieste, nella giornata di ieri, mercoledì 3 luglio.

Dopo aver interdetto l'accesso all'area delle operazioni, il Nucleo NR ha effettuato le misurazioni con una strumentazione apposita che evidenziava la presenza di una probabile sorgente orfana di Cobalto-60, poi confermata dalle analisi dello spettrografo dei Vigili del fuoco e dell’Arpa regionale.

Giallo sul carico di materiale radioattivo in Porto dal Venezuela

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Gang del "Kalashnikov", la Polizia Locale incastra "Kappa"

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Giovanni Gargiulo è Mister Trieste 2019

Torna su
TriestePrima è in caricamento