Materiale radioattivo in Porto, Pastor: "Destinato a fabbrica di microchip"

Interviene su Telequattro l'avvocato promotore del progetto: "Si voleva creare un insediamento produttivo nell'area Wartsila, impegnare manodopera e quindi creare valore aggiunto per l'economia di questa città"

Dopo l'avvio dell'indagine della Procura sul carico di coltan nel Porto di Trieste (il carico da 5 tonnellate non riportava la dicitura "materiale radioattivo"), interviene l'avvocato Federico Pastor, che ha avuto un ruolo decisivo nel progetto industriale legato al materiale: "Nasce dal progetto di un impreditore venezuelano - dichiara l'avvocato ai microfoni di Telequattro - che ora vive a Trieste e che circa un anno fa mi ha fatto interessare su questo ambizioso progetto. Questo minerale viene utilizzato nella produzione di microprocessori. Mi sono attivato affinché questa attività imprenditoriale venisse svolta proprio a Trieste perché ho a cuore le sorti di questa città. Ne ho parlato con il sindaco che ha capito immediatamente la vaenza del progetto. Dopo un anno il prodotto è arrivato e ora ci troviamo di fronte a questa indagine della Procura su cui io non ho niente da dire. Siano fatte tutte le indagini, spero che la questione si risolva a breve".  

Giallo sul carico di materiale radioattivo in Porto dal Venezuela 

Sede alla Wartsila

L'idea, rivela Pastor, "non era solo quella di sfruttare il punto franco come punto di esportazione, ma di creare un insediamento produttivo nell'area Wartsila, impegnare manodopera e quindi creare valore aggiunto per l'economia di questa città. Quest'industria avrebbe poi pagato le tasse a Trieste e ci sarebbe stata la possibilità di reinvestirle anche nello sport cittadino. La speranza è che tutto si concluda con una semplice multa per non aver esposto l'etichetta di segnalazione per radioattività".

Venezuela, Serracchiani: "Trieste è porta per commercio con Maduro?" 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Unione Istriani su 25 Aprile: "Inaccettabile il discorso del sindaco Klun"

  • Incidenti stradali

    Ubriaca alla guida danneggia un palo della luce: denunciata

  • Cronaca

    25 aprile in Risiera, 300 persone dentro e 1500 in corteo

  • Cronaca

    Furto auto e bici: ritrovate in buono stato dalla Polizia

I più letti della settimana

  • I tagli di capelli più trendy del 2019

  • Costa Crociere offre 48 posti di lavoro: ancora 3 giorni per candidarsi

  • Grave incidente in A23: due morti in un tamponamento a catena

  • Il nuovo digitale terrestre e il Bonus Tv 2019

  • Disattivazione utenze, come cessare la fornitura di gas, luce e telefono

  • Quale lavatrice acquistare? Ecco tutte le informazioni

Torna su
TriestePrima è in caricamento