Mendicanti, venditori ambulanti e ubriachi: il report di maggio della Polizia Locale

Dodici sanzioni per mendicità, in dieci casi l'allontanamento. Quattro le denunce per ubriachezza, tre i daspo e sei sanzioni a venditori ambulanti. Il bilancio mensile del Nucleo Interventi Speciali della Polizia Locale

Nel mese di maggio il personale del Nucleo Interventi Speciali della Polizia Locale, oltre a mantenere fisso un presidio preventivo sulle Rive contro gli indicatori di parcheggio e venditori abusivi, ha accertato:

• 12 sanzioni per il Regolamento di Polizia Urbana per mendicità di cui 10 con allontanamento. In un caso si è applicato il daspo, in cinque casi su 12 si è provveduto al sequestro dei proventi. Le vie interessate sono le seguenti: tre in Strada di Fiume (ospedale di Cattinara), uno in via Giustiniano, uno in piazza Ospitale, due in largo Roiano, uno in via Stock, uno in piazzale Cattedrale e tre in via Battisti;

• Otto sanzioni al Regolamento di Polizia Urbana per bivacco di cui due con allontanamento:una in via Udine, una in via Grossi, tre in via Giulia, una in campo Belvedere, una in scala Belvedere e una in via Foscolo;

Mendicanti: 45 sanzioni e 10 daspo in marzo

• Quattro sanzioni al Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani per mozzicone a terra: una in piazza Vittorio Veneto, una in piazza Libertà, una in piazza della Borsa e una in via Muratti;

• Una sanzione al Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani per minzione in piazza Libertà;

• Una sanzione per cane utilizzato per la mendicità in piazza Borsa;

• Sei sanzioni alla Legge 29/05 e in tre casi allontanamento: una in piazza Verdi, una in piazza Sant'Antonio, una in via Torrebianca, una in piazza della Borsa, una in viale XX Settembre e una in piazza Goldoni. Questa la merce sequestrata: cinque orologi, un centinaio di braccialetti, nove paia di occhiali, sette articoli di pelletteria, una ventina di pupazzetti e una ventina di ombrellii;

• 11 sanzioni al Regolamento di Polizia Urbana per merce esposta sul marciapiede: due in via Ghega, tre in via Roma, una in via Torrebianca, due in via Cellini, una in via Valdirivo, una in via Trento e una in via Filzi;

• Quattro denunce per ubriachezza (articolo 688 del Codice Penale): una in via Foscolo, una in Scala Belvedere, una in via Diaz e una in campo Belvedere;

• Una denuncia per violenza o minaccia a un pubblico ufficiale (articolo 336 del Codice Penale);

• Una denuncia per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale (articolo 651 del Codice Penale);

• Una denuncia per l'articolo 10 bis del Decreto legislativo 286/98 e succ. mod. (Testo Unico sull'immigrazione);

• Tre provvedimenti Daspo notificati.

Potrebbe interessarti

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Manutenzione forno, ecco 4 rimedi eco-friendly per una massima igiene

  • Piante grasse, ecco 5 motivi per cui averle in casa fa bene alla salute

I più letti della settimana

  • Trovato morto il terzo disperso nel crollo della palazzina a Gorizia (FOTO)

  • Trieste Trasporti, dal 1 luglio attivi i bus a chiamata

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Rintracciati 40 migranti a Gorizia, SAP: "Bene minaccia sospensione Schengen"

  • A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

  • Non vuole pagare il biglietto del bus e ferisce due agenti Italpol

Torna su
TriestePrima è in caricamento