Mercato coperto, Progetto FVG: "Primo piano da ripensare"

"Le già poche attività commerciali stanno lasciando la struttura. La buona volontà dell’assessore Giorgi e le risorse messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale evidentemente non sono sufficienti"

"Purtroppo sta succedendo quello che temevamo, ovvero le già poche attività commerciali al primo piano del Mercato Coperto stanno lasciando la struttura, abbiamo fatto più volte sopralluoghi ed incontrato i negozianti insieme ai nostri consiglieri circoscrizionali con la capogruppo Polacco, rilevando la necessità di un cambiamento radicale per poter risolvere la situazione" dichiara Giorgio Cecco referente triestino di Progetto Fvg per una Regione Speciale.

"Necessaria modifica sostanziale"

"La buona volontà dell’assessore Giorgi - sottolinea Cecco - e le risorse messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale evidentemente non sono sufficienti, crediamo che sia necessario, proprio come dice Giorgi, una modifica sostanziale anche con diverse tipologie commerciali, orari e servizi per attirare i cittadini. Praticamente far diventare un centro non solo commerciale, ma di incontro durante tutto l’arco della giornata".

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

  • Pugni e calci in via Machiavelli: due feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento