Minacciano e causano lesioni ad agenti di Polizia, nei guai due giovani

L'episodio è successo la notte del 30 settembre a Gorizia. A finire in carcere due persone rispettivamente di 44 e 31 anni che stavano ascoltando musica ad altissimo volume in un appartamento di via Formica

Negli scorsi giorni la Polizia di Stato di Gorizia ha denunciato e arrestato due persone rispettivamente di 44 e 31 anni, per aver minacciato ed essersi scagliati contro alcuni agenti intervenuti in un appartamento di via Formica. L'attività, effettuata da personale della Squadra Volante del capoluogo isontino, ha avuto inizio nella notte del 30 settembre quando, un equipaggio in servizio di controllo del territorio è intervenuto in un appartamento dove era stata segnalata musica ad altissimo volume. 

Dopo l'arrivo della Polizia, gli occupanti dell'appartamento hanno dapprima minacciato gli agenti e successivamente opposto una forte resistenza, cagionando lesioni agli operatori per i quali si è reso necessario il ricorso alle cure mediche. Nell'appartamento sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Gorizia, che hanno aiutato gli agenti della Volante a bloccare i due. 

Non paghi, durante il trasporto in Questura, i due hanno danneggiato un sedile dell'autovettura di servizio. Dopo le formalità di rito, i due sono stati arrestati e condotti in carcere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria della locale Procura della Repubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento