"Fascista" al regista di Rosso Istria. Il regista: "No comment"

Dopo gli attacchi ricevuti da Maximiliano Hernando Bruno la casa di produzione ci ha comunicato l'intenzione da parte del regista di non rilasciare alcuna dichiarazione in merito alla vicenda. Domani alle 12 il film verrà presentato in Comune

"Amici di Rosso Istria, volevamo condividere con voi uno dei tanti attacchi che sta subendo il regista del film su Facebook tramite messaggi privati". La nota arriva direttamente dalla pagina facebook del film Red Land - Rosso Istria, il film sulla vicenda della giovane istriana Norma Cossetto, assassinata in Istria dai partigiani durante la Seconda guerra mondiale. Il film e il regista Maximiliano Hernando Bruno saranno ospiti domani mattina alle 12 nel Salotto Azzurro del Comune di Trieste. 

Red Land - Rosso Istria 

Il film tratta il tema delle Foibe e, come si legge nella nota del Comune di Trieste "dei drammatici avvenimenti del Confine orientale nella seconda guerra mondiale, emblematicamente rappresentati dalla vicenda tragica di Norma Cossetto". Alla presentazione interverranno il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, i titolari della casa di produzione Venice Film, lo stesso regista e gli attori. Prevista anche la partecipazione di Renzo Codarin, presidente dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. 

Il film, girato a Trieste, Treviso, Padova e in Istria, verrà proiettato in anteprima (su invito) nella stessa serata di domani, al Cinema Ambasciatori di Trieste, per uscire quindi sugli schermi italiani a partire da giovedì 15 novembre. 

Le minacce

Definiscono il regista come fascista solo per aver raccontato una verità scomoda su una tragedia storicamente riconosciuta e ricordata ogni anno il 10 febbraio con la "Giornata del Ricordo". A questi signori volevamo proporre di presentarsi il 10 di Febbraio nel luogo in cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si troverà come ogni anno ad omaggiare le vittime delle foibe e di dare del fascista e del revisionista anche a lui...forse l'ignoranza di questi signori Ignora anche l'esistenza di questa giornata". 

No comment da parte del regista

Abbiamo provato ad intervistare Maximiliano Hernando Bruno sulla vicenda e sugli attacchi subiti via facebook. Dopo un primo contatto, la casa di produzione Venice Film ci ha comunicato che "il regista non intende rilasciare alcuna dichiarazione in merito". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento